Concerti ed Eventi

23/9: Inaugurazione del Pianoforte Fazioli F308 Gran coda del Conservatorio

LocWeb-2
Domenica, 23 Settembre 2018 ore 11:00
Auditorium del Conservatorio "Alfredo Casella"

Nella mattinata del 23 settembre, presentazione e inaugurazione del nostro Pianoforte Gran coda Fazioli F308 e concerto del vincitore del "Premio pianistico Lethea Cifarelli", Luciano Boidi.
In collaborazione con gli ex allievi della Scuola pianistica di Lethea Cifarelli, ideatori del premio.

L’Aquila 23 settembre 2018 ore 11.00 Auditorium del Conservatorio

PROGRAMMA DELL'EVENTO
Coordina Angela Ciano giornalista

Saluti Istituzionali

Domenico de Nardis
Presidente del Conservatorio

Giandomenico Piermarini
Direttore del Conservatorio

Carlo Benedetti
Coordinatore del dipartimento di Pianoforte

Saluto delle autorità presenti

Interventi

Carla Di Lena - docente del Conservatorio.
Il pianoforte e “la sua singolare e poliedrica personalità fonica”. Il rapporto tra strumento e compositore con particolare riguardo a Alfredo Casella saggista e pianista.

Luisa Prayer - docente del Conservatorio.
Il Gran Coda Fazioli F308: una prestigiosa nuova acquisizione del Casella.
Incontro con Paolo Fazioli

Concerto di inaugurazione del Pianoforte Fazioli F308

Luciano Boidi Vincitore del Premio Pianistico “Lethea Cifarelli 2018”.

Scarlatti, Sonata in la bem. magg. K. 127 – L. 186
Brahms, dalle “Sette Fantasie” op. 116 “Capriccio”, “Intermezzo” e “Capriccio”
Chopin, Studio in si min. op. 25 n. 10
Debussy, “Masques”
Liszt, dagli “Studi di Esecuzione Trascendentale”, “Mazeppa” Studio in re min. n. 4
Volodos, “Turkisch March” su un Tema di Mozart

Cerimonia di premiazione

Aperitivo offerto ai convenuti

 

L’inaugurazione di questo Pianoforte, “top di gamma” della produzione Fazioli, marchio di eccellenza italiana ormai riconosciuto a livello internazionale, assume anche una forte valenza simbolica soprattutto nel Conservatorio dedicato proprio ad Alfredo Casella il quale, nel suo “Il Pianoforte” (1936), solo ottant’anni fa si chiedeva, osservando con velata preoccupazione come non esistesse un costruttore italiano di Pianoforti di livello internazionale, se casomai un giorno ve ne sarebbe potuto essere uno. Quello di domenica prossima sarà dunque un vero “evento” che, oltre a sancire gli sforzi del nostro Istituto per offrire ai nostri studenti strumenti sempre all’avanguardia e opportunità sempre maggiori, nell’affidare il concerto inaugurale ad un giovane pianista vincitore del Primo premio nel Concorso Cifarelli 2018 vedrà il compimento più significativo della sua missione istituzionale e, in più, un’ideale risposta al quesito lasciato in sospeso dal maestro torinese.

Giandomenico Piermarini
Direttore del Conservatorio