Informazioni sul Conservatorio Alfredo Casella

Lunedì, 22 Luglio 2019

Nei giorni 15 e 16 luglio u. s. ha avuto luogo, nell’auditorium del Conservatorio di Musica “A. Casella”, la IX edizione del “Concorso Internazionale di Musica Antica Maurizio Pratola”, iniziativa organizzata e promossa dal Conservatorio di Musica “A. Casella” dell’Aquila con il sostegno del Comune dell’Aquila e dell’Istituto Abruzzese di Storia Musicale, con la collaborazione della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, del Festival Musicale Estense Grandezze & Meraviglie, dell’Associazione Culturale Harmonia Novissima, della  Società del Liuto, dell’Aquila Corde Armoniche, del Festival Barocco Alessandro Stradella e il Patrocinio di Regione Abruzzo, Provincia e Comune dell’Aquila.
A questi si aggiunge il sostegno del Rotary Club L’Aquila, del Rotary Club L’Aquila Gran Sasso d’Italia e della storica Cantina “Ju Boss”.

Il Concorso intende ricordare la figura del musicista e musicologo aquilano Maurizio Pratola - molto apprezzato ma prematuramente scomparso nel 2010 - e favorire la conoscenza e la sensibilità per gli Autori e il repertorio della musica del passato.

Il Concorso del 2019 ha riguardato sia Liutisti solisti che Formazioni da Camera dedite all’esecuzione del repertorio di musica antica.
La Giuria era composta da musicisti e musicologi di chiara fama ed era presieduta dal celebre liutista statunitense Paul O’Dette, coadiuvato da Enrico Bellei, Anna Clemente, Marco Pesci e Andrea De Carlo. Alcune decine i ragazzi iscritti provenienti da tutta Europa.
Al termine delle selezioni e delle prove finali il Primo Premio della sezione Liutisti è stato assegnato a Marina Chernyshova Belova, il Secondo a Iacopo Sabina, il Terzo, ex aequo, a Benoit Fallai e Albane Imbs, mentre il Primo Premio della sezione Formazioni da camera è andato a Marc De La Linde, Viola da Gamba e Daniel Trumbull, Clavicembalo (Duo Marc&Daniel), il Secondo, ex aequo, ai gruppi Fabridoen Ensemble (Jole De Baerdemaeker, Soprano, Eva Ivanova Dyatlova, Flauto rinascimentale, Elias Conrad, Liuto) e Opia (Eva Leonia Fegers, Flauti dolci e Voce, Alina Loewenich, Flauti dolci, Fabio Kapeller, Percussioni), il Terzo a Anastasia and Doriane duo (Anastasia Vledouts Chernova, Traverso, Doriane Leau, Clavicembalo).
Tutti hanno dimostrato grande capacità espressiva e solidità tecnica.

Ai vincitori andrà un montepremi complessivo di oltre 7.000,00 euro cui si aggiungeranno i concerti offerti dalle Società musicali collaboranti nell’ambito delle iniziative programmate per la Stagione 2019/20.

vincitrice Pratola 2019 Rid

la vincitrice del Primo Premio della sezione Liutisti Marina Chernyshova Belova